Hotel con cucina romagnola e luminoso ristorante panoramico

Per una vista a 180° sul mare Adriatico

Lo sapeva bene Federico Fellini che per esaltare la sua cara Romagna era necessario partire dalle prelibatezze culinarie. E ne siamo consapevoli anche noi, da Romagnoli doc quali siamo che, prendervi per la gola, conquistando il vostro palato, è il banco di prova più importante.

Al Ghirlandina, Hotel con cucina romagnola a Rimini, l’onore (e l’onere!) di raccontarvi i sapori e le tradizioni della nostra regione è affidato allo chef Daniele Cappelli che, da ormai 25 anni, propone agli ospiti bontà e ghiottonerie in una location unica.

Comodamente seduti al vostro tavolo, tra un bicchiere di Trebbiano e una forchettata di spaghetti allo scoglio, alzando lo sguardo, potrete ammirare l’Adriatico dalle ampie vetrate della nostra sala ristorante, aggiungendo così un tocco di luce e bellezza ai vostri pasti. Quotidianamente il menù, sia a pranzo che a cena, presenta una triplice scelta di primi e secondi, a base di pesce, carne e verdura.

Ti accomodi nelle grande sala da pranzo panoramica completamente climatizzata e lasci che il menu rapisca il tuo palato.

Un ampio buffet di antipasti caldi e freddi con specialità regionali e internazionali vi accoglierà, stuzzicandovi l’appetito.

Se c’è un dettaglio su cui proprio non transigiamo è la qualità delle materie prime.
Per questo, ogni giorno, selezioniamo personalmente frutta e verdura di produzione locale, reperiamo il miglior pesce fresco dell’Adriatico, e prediligiamo carni provenienti da allevamenti a km 0.

Un’attenzione particolare è costantemente rivolta ai nostri piccoli ospiti, offrendo alle famiglie la possibilità di menù ed orari personalizzati affinché tutti possano godersi al meglio la vacanza.

…e non stupitevi se vi sembrerà di fare un tuffo nel passato, se riuscirete ad emozionarvi assaporando una cucchiaiata di Passatelli, brindando all’estate con un bicchiere di Sangiovese, sulle dolci note di Romagna Mia, fatevi conquistare dai sapori e dai saperi di un’epoca senza tempo, quella della genuinità.